valsanzibio-calto-monte delle Valli-Rua-Arquà

Giro del 10/03/2012 (resoconto di Eddie)
Oggi siamo solo Alberto ed io e prendendo spunto da una traccia di Marco+ scaricata da mtb-forum (grazie Marco) l’abbiamo modificata un po’ in corso d’opera e alla fine involontariamente incattivita per quanto riguarda le salite. Il risultato è un giro abbastanza impegnativo di 38 km e 1340 metri di dislivello con un’ampia varietà di paesaggi, di fondi e di tipologie di percorsi.
Si parte da Valsanzibio e si sale per il calto callegaro. Arrivati su si gira a destra e si va a prendere subito la discesa dei 30 che viene percorsa fino in fondo. Tornati alla strada principale facciamo un po’ di asfalto e affrontiamo il monte delle Valli al “contrario”… che idea di m….! Se avete voglia di fare una gran fatica ripagata da una discesa banale allora fatelo, altrimenti è decisamente consigliabile farlo nell’altro verso. Però se vi piacciono le salite dure da XC allora fa per voi.
Completato il giro del monte delle Valli saliamo fino in cima al monte Rua all’inizio per sterrato e poi per la strada asfaltata. Un po’ di discesa con un piacevole tratto un po’ tecnico e ci fermiamo a fare uno spuntino nel’area di sosta di passo Roverello. Ripartiamo subito a causa del vento freddo che soffia insistente e torniamo su al pianoro. Da qui scendiamo fino ad Arquà. Una brevissima sosta per riempire le borraccie e affrontiamo l’ultima salita che una volta superata ci farà rientrare attraverso una bella discesa a Valsanzibio.
Giro bello tosto da consigliare come preparazione XC.
Partecipanti: Alberto, Eddie